Cose piacevoli 5

Tra le piante erbacee le più belle sono l’iris, il giunco, l’altea rosata. Quest’ultima è poi la più preziosa giacché, oltre ad essere bellissima, fin dai tempi antichi i suoi fiori e i suoi steli vengono usati per ornare i capelli nei giorni festivi. La sagittaria* ha un nome curioso;...

Continua a leggere

Cose piacevoli 4

I cavalli che considero più belli sono quelli dal mantello nerissimo ma con qualche macchia bianca o rossastra, i pezzati e quelli col mantello color nocciola con criniera e coda bianchissime. Insomma, mi piacciono i cavalli chiamati “criniere di fili candidi”. Belli sono però anche i cavalli neri con zampe...

Continua a leggere

Cose piacevoli 3

Tra gli alberi che non fioriscono, belli sono l’acero, l’albero di Giuda, il pino a cinque aghi… L’albero della anfora ha la particolarità di non crescere a fianco di altri, ma di ergersi in solitudine, per cui ha l’aria di essere un po’ troppo altero. È curioso pensare che nelle...

Continua a leggere

Cose piacevoli 2

I fiori d’albero più belli sono quelli dal colore rosso, sia nelle gradazioni tenui che in quelle forti. Il tipo di ciliegio più ammirato ha fiori dai larghi petali, foglie verde scuro e rami sottili. I glicini sono meravigliosi quando formano lunghi grappoli color viola scuro. I fiori dell’arancio selvatico...

Continua a leggere

Cose piacevoli 1

Il settimo mese è molto caldo, e anche di notte si lasciano aperte porte e finestre per far circolare l’aria. Può capitare  volte, quando risplende la luna, di svegliarsi improvvisamente e di uscire all’aperto affascinate dal luminoso spettacolo. È bello anche quando la notte è immersa nell’oscurità più assoluta, o...

Continua a leggere

Preghiera Ute

Terra insegnami la quiete come i prati che restano calmi nella nuova luce. Terra insegnami la sofferenza come le pietre antiche che sopportano la memoria. Terra insegnami l’umiltà come i fiori che sono modesti al loro sbocciare. Terra insegnami la cura come le madri che nutrono i loro piccoli. Terra...

Continua a leggere

Ti porto una lucciola verde

Ti porto una lucciola verde Che ho colto dentro la siepe. Amica, apri la mano. Apri il cuore: ti porto Anche una stella che ho colto Dal divino cielo lontano. Per il piccolo cuore, per la piccola mano che amo Diego Valeri Un ringraziamento a Cristina Michieli. *** NUVOLARIO di...

Continua a leggere

Condizioni atmosferiche ideali

Cielo sereno per capodanno e per il terzo giorno del terzo mese. Nuvoloso tutto il giorno per il quinto giorno del quinto mese. Settimo giorno del settimo mese, nuvoloso durante il giorno e sereno la sera, con una luna luminosissima e le stelle così splendenti da poterle contare agevolmente. Per...

Continua a leggere

Caratteristiche piacevoli delle varie stagioni

L’aurora a primavera: si rischiara il cielo sulle cime delle montagne, sempre più luminoso, e nuvole rosa si accavallano snelle e leggere. D’estate, la notte: naturalmente col chiaro di luna; ma anche quando le tenebre sono profonde. È piacevole allora vedere le lucciole in gran numero rischiarare volando l’oscurità, oppure...

Continua a leggere

Manoscritto di Qumram

Che il Signore vi apra il prezioso tesoro dei cieli Per far discendete sul paese le piogge benedette, la rugiada e la pioggia, quella d’autunno e quella di primavera, ognuna nel suo tempo. (dai manoscritti di Qumran) Si ringrazia Rosa Rita Piva per il contributo *** NUVOLARIO di PAROLE Bellezza,...

Continua a leggere