24 giugno: per tradizione si raccoglie l’iperico, l’Erba di San Giovanni

Iperico – Hypericum perforatum L’iperico (o erba di San Giovanni) è una pianta erbacea dai caratteristici fiori gialli raccolti in corimbi. Le foglie sono ovali opposte, quelle più alte sono più piccole. Il suo nome botanico è Hypericum perforatum. Cresce ovunque anche se predilige boschi radi e luminosi, posizioni soleggiate...

Continua a leggere

Maggio: tempo di ROSE e IRIS, un giardino fiorito senza pensieri

“Dovreste guardarle come un oggetto ricamato più che a un fiore” scrive la poetessa e botanica inglese di fine Ottocento, Vita Sackville West e continua “hanno una loro spiccata personalità e per ciò che riguarda la loro coltivazione, danno pochi pensieri”. Si riferisce alle rose antiche: la Rosa gallica, la...

Continua a leggere

Un balcone aromatico

Un piccolo giardino di aromatiche, anche sul balcone, ha un suo fascino ed è senz’altro utile. A ogni coltivatore la scelta delle piante da mettere: maggiorana, timo, salvia, rosmarino, menta ma anche cerfoglio, erba cipollina, basilico, finocchio e aneto. Molte sono le aromatiche che crescono rigogliose in vasi su davanzali...

Continua a leggere

Appunti di giardinaggio

In ogni stagione portate con voi una matita e un taccuino per annotare alcune osservazioni sul vostro giardino e le piante che lo abitano. Osservate il vigore delle piante in relazione alla temperatura e al clima, gli effetti della luce, le fioriture e la maturazione dei frutti. Sono tutti piccoli...

Continua a leggere

Ciclamino: un regalo per sempre

Un vaso di ciclamini è un regalo di Natale assai gradito per la generosità delle sue infiorescenze. Purtroppo è brutta abitudine liberarsi dei fiori appena la pianta comincia a sfiorire e a non mostrare più il suo splendore. L’invito è di non buttare piante e fiori ma di assecondare il...

Continua a leggere

Alloro, pianta dalle tante virtù

E’ un alberello sempreverde con rami lisci e foglie coriacee di colore verde scuro, dalla forma lanceolata, disposte in modo alterno. I fiori giallastri sono raccolti in mazzetti sull’asse delle foglie. Le bacche bluastre-violacee ovoidali (drupe) si trovano solo nelle piante femminili. Dell’intera pianta si utilizzano prevalentemente le foglie e...

Continua a leggere

Alloro (Laurus nobilis)

Nella tradizione occidentale l’alloro (Laurus nobilis) è strettamente legato al dio del Sole, Febo Apollo che si innamora della splendida ninfa Dafne. Dafne, ninfa selvatica, adusa ai boschi alle selve fugge le offerte amorose del dio. Corre angosciata, trafelata e stanca, cercando di sfuggirgli. Implora il padre le cambi forma,...

Continua a leggere

La Calendula

La Calendula officinalis è una pianta rustica che raggiunge un’altezza di circa 60 cm. I suoi fiori doppi, giallo-arancio, sono simili a quelli delle margherite. Le foglie invece verde chiaro, lanceolate sono leggermente aromatiche. In epoca medievale i fiori di calendula erano considerati l’emblema dell’amore: quando la calendula compariva in...

Continua a leggere

La Rosa canina

Della rosa caninca si recidono i pungenti rami per decorare la casa, ma soprattutto si staccano le rosse bacche da consumare in decotti e da preparare in sciroppi per conservare quella preziosa vitamina C di cui la rosa canina è ricca, che costituisce un toccasana contro raffreddori e influenze di...

Continua a leggere

Mi presento… “Sono Calendula”

Amo stare all’aria aperta, al sole o mezz’ombra, prediligo i terreni fertili e leggermente sabbiosi (¾ di terriccio universale; ¼ di sabbia oppure terriccio universale). I miei semi vengono messi a dimora in un semenzaio a partire dalla primavera, già in due settimane germogliano. Le mie piantine raggiunta l’altezza di...

Continua a leggere