Crisantemi: i fiori del sole

La loro storia viene da molto lontano: in Cina, queste erbacee perenni dalle fioriture multicolori erano coltivate già al tempo di Confucio, nel 500 a.C., amatissime e considerate il simbolo della vita. Nel 386 d.C., attraverso la Corea, arrivarono in Giappone, dove acquisirono subito significato simbolico e in breve diventarono...

Continua a leggere

l’Agrifoglio

L’agrifoglio, il cui nome latino “agrifolium”, deriva dal greco “agriàs”, che significa selvatico, ha l’aspetto di una pianta selvaggia e persino aggressiva con quelle foglie coriacee, accartocciate e con spine molto puntenti. Ma il suo simbolismo si ispira al fogliame brillante e ai frutti rossi che in pieno inverno sembrano...

Continua a leggere

10 cose da sapere sulle bacche di ROSA CANINA

1. La bacca di rosa canina è un “falso-frutto” selvatico, in botanica il suo nome scientifico è cinorrodo, di colore rosso intenso, ovale, dalla superficie liscia, la cui pianta è cespugliosa, “pioniera”, spontanea un po’ ovunque di incolti e di terreni poveri di nutrienti. 2. I cinorrodi di rosa canina...

Continua a leggere

Foglie di vite in cucina

Dalle proprietà toniche, vascolarizzanti e vaso protettive le foglie della Vitis vinifera sono ottime anche in cucina, ce lo insegnano le tradizioni culinarie di Grecia, Turchia e del Medioriente. Maggio-giugno è tempo di scacchiatura della vite. Di cosa si tratta? E’ la defogliazione e la cimatura dei germogli privi di...

Continua a leggere

l’Ortica in cucina

Molto rivitalizzante e rimineralizzante (ricca in vitamina A e C, magnesio, fosforo, potassio, calcio, rame e ferro), l’ortica (Urtica dioica) possiede proprietà depurative e astringenti. E’ una pianta perenne che si trova ovunque. Le ortiche pullulano fra le macerie, nei luoghi abbandonati e lungo i sentieri. Lo stelo peloso è...

Continua a leggere

Orobanche: una pianta infestante parassita

Ci sono piante incapaci di produrre tutti i nutrienti a loro indispensabili per il loro sviluppo, pertanto diventano parassite di altre piante, cercano piante in grado di ospitarle. E’ il caso del genere Orobanche a cui appartengono circa 200 specie, almeno un paio di queste sono comuni nei nostri boschi....

Continua a leggere

Un borgo in fiore: le camelie di Sant’Andrea in Compito

L’eleganza neoclassica dell’acquedotto del Nottolini unita allo splendore delle fioriture delle camelie di Sant’Andrea in Compito, rendono questa esperienza unica. Il sentiero di mezza costa tra boschi lascia intravedere Lucca, i monti della Garfagnana e le lontane Apuane. A Sant’Andrea in Compito visiteremo l’incantevole borgo e l’Antica Chiusa Borrini con...

Continua a leggere

La musica è un dono anche per le piante

Le musica classica è un dono, ha un potere benefico e salutare su tutti gli esseri viventi, anche sulle piante. Numerose sono le testimonianze che avvalorano tale tesi. Gli ortaggi maturano più sani e vigorosi se la loro crescita è accompagnata da una cornice musicale adeguata. Sembra che la vite...

Continua a leggere