Cintoia: tra antiche vie chiantigiane

Castelli, cascate, ponti, ruderi antichi e piccoli borghi nella valle di Cintoia, dove i resti di civiltà secolari si sposano felicemente col paesaggio chiantigiano e i boschi freschi e ombrosi. Percorreremo le vecchie strade etrusche, romane e medioevali che in origine collegavano la valle con Fiesole. Il percorso, dei più...

Continua a leggere

Foresta sacra e profana: San Vivaldo e l’Egola

Santi e visionari, torrenti e faggete, pellegrini e crociati. Ci sono veramente tante storie da raccontare e rivivere, in questo itinerario lungo, da Montaione a San Vivaldo, la nostra piccola Gerusalemme toscana. Come molti secoli fa, andremo a visitare “i luoghi santi”, sorprendentemente ricostruiti a pochi chilometri da casa, costeggiando...

Continua a leggere

Corno alle Scale extreme

Dal Laghetto del Cavone raggiungiamo la vetta di Punta Sofia, dove è possibile ammirare il panorama verso l’Emilia Romagna in un versante e la Toscana dall’altro. Ripercorreremo un pezzetto di GEA lungo il crinale fino a Monte Spigolino, attraversando ampie praterie cacuminali e infine attraverseremo fitti boschi per ammirare le...

Continua a leggere

Calvana: Acqua & Roccia

Osserveremo i fenomeni geologici del Carsismo attraverso gli occhi del nostro geologo/speleologo Carlo, figlio della Calvana e padre delle molte grotte qui presenti! Escursione di livello impegnativo, adatto a chi vuole scoprire i segreti delle grotte, dei corsi d’acqua, delle doline e dell’anima carsica di questa terra. Partendo da S....

Continua a leggere

Castellina: alla scoperta di sapori e aromi delle essenze del Chianti

Nelle dolci colline senesi dai terreni arsi abitati da vigneti, olivi e boschi di lecci, cerri, roverelle l’itinerario ci condurrà a visitare una necropoli etrusca, quella del Poggino, il delizioso borgo di Fonterutoli e l’azienda agricola di Duccio Fontani, uno dei pionieri del biologico che dal 1984 coltiva piante aromatiche...

Continua a leggere

Calvana Selvaggia

Un’esperienza di trekking da vivere con la risorsa faunistica più caratteristica della Calvana: i cavalli, ormai da tempo allo stato brado hanno trovato il loro naturale ambiente nelle praterie sommitali. Circuito di media difficoltà. Saliremo sulle pendici del Monte Maggiore per arrivare fino al Cantagrilli, dove osserveremo i branchi di...

Continua a leggere

Fior fior del Mugello: primavera nella Valle del Rovigo

Una suggestiva escursione nel cuore più selvaggio dell’Appennino fiorentino, in ambienti naturali incontaminati, che custodiscono un patrimonio di biodiversità fra i più ricchi della regione. Dal passo della Sambuca raggiungiamo la vetta del Poggio dell’Altello, dove è possibile ammirare il panorama verso la Romagna e sulla selvaggia valle del Rovigo....

Continua a leggere

Pratomagno, il massiccio che riposa tra Valdarno e Casentino

Trekking di livello medio-alto che inizia dalla suggestiva Rocca Ricciarda snodandosi attraverso boschi di castagni e di faggi, vaste praterie sommitali e crinali, fin sulla grande croce di ferro simbolo della montagna. Circondati dalle valli del Valdarno e del Casentino, godremo appieno della vista su gran parte della regione e...

Continua a leggere